VENEZIA Guida e Hotel
FAI UNA DONAZIONE !

Guida di Venezia, la Serenissima

venezia SAN MARCO

Una mini  guida alla visita della città di Venezia , sospesa tra terra e mare, immersa nella laguna ma anche nella storia.


Venezia, la Serenissima, è una delle città più belle e famose nel mondo. 
Nata sull'acqua, il suo legame con il mare è il filo conduttore della sua gloriosa storia. Verso l'anno 1000, comincia l'impetuosa ascesa: Venezia diventa una potenza commerciale e finanziaria in tutta Europa, dominando con la sua flotta il Mediterraneo fino alla scoperta dell'America. 
L'ultimo Doge fu costretto nel 1797 da Napoleone Bonaparte ad abdicare. 
Dopo i Francesi e gli Austriaci, Venezia entrò nel Regno d'Italia. Le sorti di Venezia sono oggi legate strettamente alla presenza turistica e alla capacità di gestire i problemi ambientali della laguna. 
Numerosi i veneziani che hanno lasciato il segno nella storia: Tintoretto, Tiepolo, Marco Polo, Casanova, solo per citarne alcuni.

FAI UNA DONAZIONE !

Piazza San Marco

campanile san marco


A Venezia i luoghi d vedere o sicuramente da non perdere sono prima di tutto Piazza S.Marco, simbolo della città con la sua Basilica e il Palazzo Ducale.   

Per godere di uno splendido panorama sulla città, si consiglia di salire sul campanile di S.Marco.


Visite guidate, Tickets, Escursioni, Transfer e Attività a Venezia

Arte a Venezia

venezia guggenheim

Per gli amanti dell'opera, è obbligatoria la visita al Teatro La Fenice. Merita sicuramente una visita anche la Galleria dell'Accademia, che racconta la pittura veneta dal XIV al XVIII, con i capolavori dei più famosi artisti: Tiziano, Giorgione, Tintoretto, Tiepolo e Veronese. 

Tra le tante location museali e artistiche un posto di rilievo lo riveste il Museo Guggenheim , analogo a quello di New York e sempre teso a valorizzare tesori nell'arte contemporanea


Rialto

ponte rialto

 Anche i meno romantici non potranno che apprezzare un giro in battello lungo il Canal Grande, che taglia in due Venezia e ne permette quindi una visita da una visuale inconsueta, passando attraverso il Ponte di Rialto e il Ponte dei sospiri. Imperdibile la visita al Mercato di Rialto, con i suoi mille anni di storia. 


DOVE DORMIRE - HOTEL VENEZIA

venezia hotel

Dormire a VENEZIA e dintorni : una grande varietà di soluzioni dall'Hotel al Bed and Breakfast , alla sistemazione in case vacanze e ...

i MIGLIORI PREZZI PER GLI HOTEL A VENEZIA

Booking.com


l'altra Venezia

san giorgio maggiore

Il Ghetto Veneziano è un altro dei luoghi da mettere in programma, a Cannaregio. Diviso in tre settori, è uno dei pochi rimasti ed è caratterizzato da case-torri. 

Da non dimenticare le isole di Murano e Burano per la tradizionale lavorazione del vetro. Alcune chicche per un percorso fuori dagli schemi: fare la spesa bio ne “L'Orto delle Meraviglie”, uno spazio di 6000 mq all'interno del carcere della Giudecca, curato dalle detenute. 

Oppure scoprire gli orti e i vigneti nascosti tra i palazzi e i chiostri di Venezia: una visita al Cimitero di San Michele, dove è sepolto Igor Stravinskij, permette di ammirare alcuni filari di Malvasia e l'antica cantina del Monastero, che produce ancora poche bottiglie di prezioso cru.


EVENTI  &  MANIFESTAZIONI

Nel corso dell'anno Venezia ospita numerosi eventi, a cominciare dal Carnevale e dal Festival del Cinema. 
Accanto a questi, da non dimenticare la Biennale, la Regata Storica, la Festa del Redentore e la Festa della Sensa o festa dell'Ascensione, festeggiata già nell'antica Repubblica di Venezia. 


Venezia, Sospesa Sulle Acque E Nel Tempo

gondola fiori


Sospesa tra tradizione e modernità, Venezia non è solo la città presa d'assalto dalla folla durante la festa del cinema o nel corso del Carnevale, tra i più famosi al mondo. 

Venezia andrebbe gustata fuori dagli itinerari prettamente turistici, in momenti lontani dagli eventi più famosi. 

Per evitare lo stato d'assedio e godersi le calli silenziose e i suoi 150 canali, magari durante l'autunno e l'inverno, incontrando quasi esclusivamente i veneziani e la vera Venezia.


Scopri cosa altro c'è da vedere a Venezia


GASTRONOMIA VENEZIANA

risi bisi

Una città come Venezia, legata da sempre con l'entroterra e con il mare, con paesi diversi e lontani, ha una ricchissima e saporita tradizione culinaria che fa largo uso di spezie. 

A Venezia c'è un gran numero di bar, bacari (trattorie) ed osterie dove gustare risi e bisi (riso e piselli), la pasta e fagioli e i bigoli (pasta lunga di grano tenero). Tra i secondi, le sarde in saor, le sepe con nero e il baccala mantecato. 

Chi non ama il pesce e apprezza i sapori forti può gustare il fegato ( figà) alla veneziana

I più golosi non sapranno resistere a gli "spuncioti de caramel": frutta secca o essiccata chicchi d'uva infilata in spiedini di legno e immersa in zucchero caramellato. 

Per sentirsi veri veneziani, da non perdere l'aperitivo a base di Bellini o Spritz.


Sardelle in saòr

sarde saor


ingredienti: (per 4 )

  • sardelle fresche 600 gr.
  • pinoli 50 gr. 
  • uvetta sultanina 50 gr. 
  • cipolle 2 (grandi)
  • farina
  • aceto bianco 
  • olio oliva
  • sale

Eviscerare le sardelle eliminando pinne e testa e dopo averle ben lavate mettetele a sgocciolare. Una volta finito infarinate e friggete in abbondante olio; una volta rosolare completamente scolatele dell’olio e lasciate le su più fogli di carta da cucina assorbente e salate. Svuotale la padella dell’olio usato ( che può essere conservato per eventuali altre fritture) e pulite con carta per eliminare eventuali tracce di bruciato, quindi versatevi 1/2 bicchiere di nuovo olio  e rimettete sul fuoco. Affettate le cipolle e soffriggerle leggermente fino a farle diventare dorate, versate due bicchieri aceto e fate bollire il tutto per 2/3 minuti.
Poste il pesce a starti in una terrina , bagnando con un po’ di aceto caldo e nello stesso tempo coprendolo con qualche fetta di cipolla e se volete , con i pinoli e l’uva sultanina che avrete precedentemente tenuto in acqua e poi strizzata.
Alla fine versate il resto dell’aceto in moda da coprire interamente i pesci, chiudete on un coperchio e lasciate marinare le piccole sarde per un paio di giorni, in un luogo fresco ma non in frigo.
La ricetta originale richiede pinoli e uva ma se non vi piace il dolciastro con i pesci , escludeteli. Sempre la ricetta originale richiederebbe una quantità di cipolle in peso pari al peso delle sardelle: se non gradite , diminuite la dose di cipolla....
Da gustare in abbinamento con  vini bianchi secchi quali possono essere il Pinot bianco dei Colli Euganei oppure il   Sauvignon Collio.

FAI UNA DONAZIONE !

VENEZIA UNICA - City Pass  

Vi suggeriamo di acquistare la CARD "Venezia Unica" il City Pass che consente di accedere con un' unica Card  ai mezzi di trasporto pubblico e  alle attrazioni turistiche e culturali della città lagunare. 
In pochi click i tuoi biglietti per i transfer, i vaporetti, i musei, le chiese e molto altro ancora.  
Puoi acquistare online Venezia Unica City Pass in modo semplice e sicuro e configurarlo secondo le tue esigenze. 
www.veneziaunica.it
casino venezia

Ufficio informazione turistica Venezia

gondola fiori

PUNTI INFORMAZIONE TURISTICA

contact center  Hello Venezia  

tel. +39 041 2424    dalle 7.30 alle 19.00

  • ’Ufficio Informazioni “IAT” in piazza San Marco"  : Bocca di Piazza”, al civico 71/f sotto il Museo Correr,  da lunedì a domenica dalle ore 9.00 alle ore 19.00 
  • Aeroporto Marco Polo 
  • Stazione Ferroviaria di Santa Lucia
  • Autorimessa Comunale -  P.le Roma, 
  • Mestre -  P.le Cialdini

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookie di terze parti, ossia di cookie installati da un sito diverso tramite il sito che si sta visitando, anche per l'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie scorri in basso in questo banner. Chiudendo questo banner , o cliccando su ‘ACCETTA’ acconsenti all'uso dei cookie.

ReCaptcha

Questo servizio Google viene utilizzato per proteggere i moduli Web del nostro sito Web e richiesto se si desidera contattarci. Accettandolo, accetti l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Google Analytics

Google Analytics è un servizio utilizzato sul nostro sito Web che tiene traccia, segnala il traffico e misura il modo in cui gli utenti interagiscono con i contenuti del nostro sito Web per consentirci di migliorarlo e fornire servizi migliori.

Facebook Pixel

Facebook Pixel raccoglie dati che ci aiutano a tracciare le conversioni dagli annunci di Facebook, ottimizzare gli annunci, creare un pubblico mirato per gli annunci futuri e effettuare il remarketing per le persone che hanno già intrapreso alcune azioni sul nostro sito Web. Accettandolo, accetti l'informativa sulla privacy di Facebook: https://www.facebook.com/policy/cookies/

Facebook

Il nostro sito Web ti consente di apprezzare o condividere i suoi contenuti sul social network Facebook. Attivandolo e utilizzandolo, si accetta l'informativa sulla privacy di Facebook: https://www.facebook.com/policy/cookies/

YouTube

I video integrati forniti da YouTube sono utilizzati sul nostro sito Web. Accettando di guardarli accetti le norme sulla privacy di Google: https://policies.google.com/privacy

Twitter

I tweet integrati e i servizi di condivisione di Twitter sono utilizzati sul nostro sito Web. Accettando e utilizzando questi, si accetta l'informativa sulla privacy di Twitter: https://help.twitter.com/it/rules-and-policies/twitter-cookies

Google Ad

Il nostro sito Web utilizza Google Ads per visualizzare contenuti pubblicitari. Accettandolo, si accetta l'informativa sulla privacy di Google: https://policies.google.com/technologies/ads?hl=it