MOBILE ABROAD

SMARTPHONE ON HOLIDAY

Come usare il tuo cellulare in vacanza per telefonare e navigare sul WEB all'estero senza svenarti.


Quando andiamo al di fuori dei confini nazionali il nostro adorato strumento di lavoro e/o di comunicazione sociale può diventare un pozzo senza fondo dove sprecare denari.

Eccoti una serie di consigli utili e sperimentati sul campo per risparmiare sulle spese telefoniche all’estero .

PROMOZIONI PER L'ESTERO

Informati prima di partire con la tua compagnia telefonica sulle promozioni che puoi attivare al piano tariffario per la/le località dove andrai in viaggio. I piani tariffari standard prevedono per l'uso all'estero un costo per  telefonate / sms in entrata e  un costo per quelli in uscita, nonché per Internet una tariffa in funzione della quantità di dati scaricati, che ricordati include sia il navigare sia le email fatte e ricevute. Tariffe quasi sempre esorbitanti... 

Le promozioni invece prevedono un costo fisso al giorno con incluso anche il traffico dati ( quest'ultimo  con dei massimali in minuti e/o in dati scaricati) . Si attivano solo se dalle ore 00.00 di quel giorno fai /ricevi una telefonata o sms oppure se ti colleghi alla rete cellulare per navigare . 
In alcuni casi adottare queste promozioni per l'estero  può essere l’occasione anche per cambiare gestore in Italia … 


 
OCCHIO ALLE IMPOSTAZIONI

Una delle prime cose da fare , se non si ha voglia di spendere una follia e non si hanno promozioni attive oppure SIM locali ( vedi SIM locali) è quella di modificare le impostazioni del cellulare per evitare collegamenti indesiderati. Inizia eliminando il roaming o il 4G ma anche disabilitando la funzione di localizzazione , per tutte le Applicazioni che la richiedono, e  l’invio dei messaggi (cd. Notifiche) da parte dei servizi a cui sei abbonato. In generale disabilita tutte le cose che fanno partire il collegamento in automatico ( per esempio le push -mail).


LA SIM lOCALE

La soluzione migliore , soprattutto per viaggi di media/ lunga permanenza o in caso di soggiorni continuativi nello stesso posto è quella di acquistare una SIM di un operatore del posto dove vai in vacanza. E’ ottimale per il traffico dati e quindi per navigare senza problemi e per le telefonate all’interno del paese ma attenti alle telefonate da e verso l’Italia. Se prendi una SIM locale ricordati di dare il nuovo numero a parenti e amici (se proprio devi) . Se hai necessità di condividere un Hot spot mobile con i tuoi compagni di viaggio questa è la soluzione ancora più consigliata , soprattutto se per farlo ti porti dietro uno di quei box che vengono proposti anche in Italia , funzionali ad evitare l'installazione di un telefono fisso. Compri una SIM locale e la inserisci nel box: navighi tu e fai navigare tutti quelli che vuoi vicino a te.


DATI OFFLINE

Una delle maggiori fonti di stress all’estero è quella di utilizzare le mappe per muoversi e di conseguenza aver bisogno di un collegamento continuo alla rete WEB . 
La soluzione è quella di scaricare la mappa e memorizzarla sul tuo smartphone fintanto che c’è un solido collegamento wi-fi , magari gratuito ( vedi Vacanza Wi-Fi). 
Per lo stesso motivo non è necessario utilizzare la connessione a Internet per consultare le guide turistiche digitali: conviene consultarle prima e memorizzare le pagine che ti servirà consultare in seguito. Per esempio per l’ IPHONE , con Safari c’è la funzionalità Elenco di lettura: sfruttala caricando in Italia o collegandoti ad un Wi-Fi  tutte le pagine Internet che ti servono .


 
VACANZA Wi-Fi

Scegli sempre luoghi e sistemazioni che abbiano il collegamento Wi-Fi . Avere il Free Wi-Fi  per Hotel , B& B , Ristoranti etc. è diventato indispensabile quasi come la presenza dei servizi igienici. Scegli la struttura solo se ha il Wi-Fi e se non sei sicuro cambia . Anche perché oggi con applicazioni di messaggistica come WhatsApp o Skype puoi sostenere delle conversazioni telefoniche intercontinentali gratuite con un livello audio che supera le telefonate normali. Ricordati al riguardo che ci sono poi dei locali ( quali McDonalds e Starbucks) in cui la presenza del Wi-Fi è garantita in quasi tutto il mondo .


REGOLA NUMERO ZERO  (a prescindere)


Ricorda di portare sempre con te il cavo del carica batterie (e l’ adattore di corrente).


Soprattutto portati un carica-batteria portatile , meglio doppio - non succeda mai che in aereo scarichi completamente il tuo cellulare per finire la tua partita di ... oppure ti trovi a zero nel bel mezzo di una escursione lontano anni luce da qualsiasi presa di corrente.